Maurizio Malara

 Basso

Il Basso Malara debutta a Roma nel ruolo del carceriere in “Tosca” e partecipa alla produzione estiva Opera Stage in Traviata. Si perfeziona con il Maestro Antonio Boyer svolgendo contemporaneamente attivitą concertistica.

Per la sua caratteristica di basso profondo viene coinvolto nel “Coro degli Alpini” con il quale ha effettuato numerose tournee in Italia e all’estero.

 

Home