Donatella Martino

Soprano lirico

Ha iniziato a cantare da giovanissima esibendosi con diversi gruppi musicali sia in Italia che in Inghilterra (dove ha vissuto per circa 3 anni).

Nel 1993 si iscrive nella classe di Canto lirico del Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso, studiando da soprano sotto la guida di A. Rossi, diplomandosi di lì a cinque anni con il massimo dei voti.

Durante gli anni del conservatorio è stata scelta come voce solista in varie occasioni tra cui un concerto in Polonia organizzato dal Direttore del Conservatorio con la collaborazione del comune di Campobasso, per uno scambio culturale fra le due nazioni ed un concerto di musica contemporanea dedicato a Valentino Bucchi.

Ha partecipato al “Corso di Canto Lirico sulla tecnica di affondo” tenuto da Delfo Menicucci nel maggio 1994.

Ha seguito inoltre corsi di perfezionamento vocale con i maestri Roberto Abbondanza e Isa Gentile.

Nel giugno 1997 debutta al Teatro Savoia di Campobasso con “La Traviata” nel ruolo di Flora.

L’anno successivo vince il terzo premio ex aequo al Concorso Internazionale “Mario Lanza” di Filignano (IS).

Nel 2000 si aggiudica il primo premio assoluto al concorso Nazionale “F. Albanese” di Torre del Greco (NA).

Dopo il diploma si trasferisce a Roma dove continua il perfezionamento con il soprano Antonietta Stella e successivamente con il mezzo soprano Anna Di Stasio.

Specializzata nel repertorio tardo romantico-verista (Verdi, Puccini, Mascagni, Giordano, Cilea Leoncavallo), svolge attività concertistica collaborando con svariate compagnie d’opera.

Home