Maurizio Zanchetti

Baritono 

Maurizio ZANCHETTI, baritono, nato a Roma, ha compiuto i primi studi con il maestro Mario del Monaco, ha poi proseguito gli stessi con il Maestro Ferri e da ultimo ha perfezionato la tecnica vocale interpretativa con il Maestro Angelo Romero.

Ha debuttato in “La Bohéme”, interpretando Schaunard, ha eseguito altri concerti con la direzione del Maestro Krieger, tra cui il concerto di fine anno 2000 presso la Cattedrale di Legnano.

Ha inoltre interpretato presso il teatro Flaiano in Roma, il personaggio di Giorgio Germont, in “La Traviata”, nella stagione 2000 e di Sharpless in “Madama Butterfly” nella stagione 2001.

Ha inaugurato il Teatro Persio Flacco di Volterra, nella stagione estiva 2000, sotto la direzione del Maestro Frontalini, interpretando il ruolo di Scarpia in “Tosca”, e nella stessa stagione, sotto la direzione del maestro Krieger il ruolo di Amonasro. Nell’autunno 2000 ha interpretato Giorgio Germont in “La traviata” presso il teatro Nazionale di rabat e ancora Sharpless in “Madama Butterfly” presso il Teatro Cinque Royale di Bruxelles nella primavera 2001.

Nell’estate 2001 ha partecipato alla stagione lirica del Teatro del Vittoriale degli italiani interpretando Sharpless sotto la direzione del Maestro Claudio Micheli e alla stagione del Teatro Romano di Bene Vagienna, con il personaggio di Amonasro.

Nell’ultima stagione invernale ha cantato a Viterbo ove ha interpretato il Conte di Luna nel Trovatore, a Sulmona, al teatro Maria Caniglia e a Torino.

Attualmente è impegnato nella produzione di Un Ballo in Maschera per Salisburgo prevista per la Tournee invernale 2002/2003 ove debutterà il personaggio di Renato.

 

 

Home